7/3/2018 | 3 MINUTI DI LETTURA

Mario Balotelli già in crisi con Clelia? Intanto allatta Leon e si gode Pia. Il calciatore polemico con il senatore della Lega Toni Iwobi: ‘Vergogna, forse non gli hanno detto che è nero’

  • Allatta tenero Leon, Mario Balotelli che sarebbe già in crisi con la compagna Clelia
  • Il giocatore condivide un post su Instagram e non gliele manda a dire al politico

Mario Balotelli sarebbe già in crisi con la compagna Clelia. Così scrive Chi nel numero in edicola. I due non si parlerebbero addirittura più. Il settimanale diretto da Alfonso Signorini regala la chicca, il calciatore non replica. Dai fan si lascia ammirare mentre allatta Leon, nato proprio dalla relazione con la modella 26enne. Il piccolo è venuto al mondo a Zurigo solo lo scorso 28 settembre, eppure tra mamma e papà sarebbe finita…

Mario Balotelli sarebbe già in crisi con la compagna Clelia

E’ già crisi con Clelia. A quel che si racconta Mario Balotelli avrebbe chiuso il rapporto. Il giornale si chiede se sia colpa di un tradimento del giocatore del Nizza. Non si hanno notizie certe. Sul social SuperMario non apre bocca sulla questione, allatta Leon e si gode Pia, avuta da Raffaella Fico: i piccoli sono i suoi amori più grandi.

Il calciatore intanto allatta Leon, nato a settembre scorso
Si gode il piccolino e Pia, avuta da Raffaella Fico

Si scaglia poi contro il primo senatore nero della storia italiana, Toni Iwobi, eletto con la Lega. E in un post su Instagram scrive: "Forse sono cieco io o forse non gliel'hanno detto ancora che è nero. Ma vergogna!”.

Il calciatore sul social è polemico contro il senatore nero della Lega

La crisi con Clelia, se c’è, non sembra angosciare più di tanto Mario Balotelli, che da tenero papà allatta Leon. Lo sportivo pare più colpito dal senatore leghista, che però replica: “Critiche di Balotelli? Preferisco ignorarlo in questo momento. Non mi interessa quello che scrive, ne ho abbastanza delle polemiche: voglio pensare al mio territorio e al nuovo compito che mi hanno affidato. Lui è un grande giocatore e rimarrà tale, spero che si limiti a fare il suo bel lavoro, visto che è portato a farlo”. Sulla questione si fa sentire pure il leader della Lega, Matteo Salvini: “Balotelli, non mi piaceva in campo, mi piace ancor meno fuori dal campo".

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!