26/9/2013 | 2 MINUTI DI LETTURA

Michael J. Fox: “Il Parkinson mi ha fatto cominciare a bere”

Michael J. Fox racconta del suo passato con l'alcol
Michael J. Fox, ospite di Howard Stern ieri, ha rivelato che c’è stato un momento, quando ha scoperto di avere il Parkinson, in cui pensava di arrendersi. L’attore, che adesso torna in tv con una sua serie tv, “The Michael J. Fox Show”, ha raccontato della sua decisione di lasciare il mondo dello spettacolo nel 1991 a causa della malattia: “Mi sentivo impotente. Sentivo che era ingiusto in un certo senso… È difficile da spiegare”.

Il 52enne ha cercato consolazione allora nell’alcol: “La mia prima reazione è stata bere pesantemente. Bevevo alle feste ma poi ho cominciato a bere da solo… Ogni giorno”. La cosa è andata avanti per parecchi mesi: “Poi sono andato in terapia e tutto ha cominciato a diventare più chiaro”. Il Parkinson non era per lui una sentenza di morte. “Il mio matrimonio andava alla grande”, ha detto riferendosi alla moglie Tracy Pollan, che ha sposato nel 1998. “E la mia carriera ha cominciato a riprendersi”.
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!