16/5/2019 | 4 MINUTI DI LETTURA

Raffaella Fico a Storie Italiane: 'Con Mario Balotelli oggi siamo complici, tutto per il bene di Pia. Ho sofferto per la gravidanza da sola. Abbiamo imparato dai nostri errori’

  • Con Mario Balotelli sereni, hanno sbagliato entrambi, Raffaella Fico a Storie Italiane
  • ‘Ho fatto una battaglia per dare a mia figlia un papà, oggi lui l’adora’

Raffaella Fico a Storie Italiane, ospite di Eleonora Daniele su Rai Uno, parla della ritrovata serenità con Mario Balotelli, il padre della figlia, Pia, 6 anni. In passato la showgirl, ex gieffina, ha sofferto moltissimo per la gravidanza vissuta da sola e per la battaglia affrontata per far riconoscere al calciatore la piccola venuta al mondo. Ora i due sono in ottimi rapporti, molto complici.

Raffaella Fico a 'Storie Italiane' parla della ritrovata complicità con Mario Balotelli

“Siamo molto complici, ci sentiamo tutti i giorni per la bambina, abbiamo ritrovato la nostra serenità. Ai tempi, ho sofferto tantissimo. Non è stato semplice affrontare una gravidanza da sola. Abbiamo sbagliato entrambi, eravamo molto giovani. Si impara sempre dai propri errori. Pia è stata frutto del nostro amore”, sottolinea Raffaella Fico a Storie Italiane, parlando di Mario Balotelli.

Cerca di spazzare via il passato e si gode il rapporto che ora ha con Mario Balotelli. La Daniele però con Raffaella Fico a Storie Italiane vuole percorrere tutta la vicenda, legata anche al test del Dna che Pia ha fatto per essere riconosciuta dal padre.

In passato ha lottato per far riconoscere al calciatore la figlia Pia, 6 anni

“Ho avuto calore dei miei famigliari. E’ stato difficilissimo nonostante il loro amore. Stavo male, ti fai delle domande, ti chiedi continuamente perché, fai del male anche al bambino che porti in grembo. Dovrebbe essere il momento più bello per una donna quando si è incinta, io l’ho vissuto male - sottolinea Raffaella Fico - Forse lui era troppo giovane, si sarà spaventato, aveva 21 anni e io 23. Per me questo ormai è acqua passata, le situazioni non mi hanno aiutata. Sono riuscita a fargliela riconoscere con il test del Dna. E’ una ferita che con il tempo si rimargina ma porterai per sempre dentro. Ora, però va tutto bene”.

Poi la 31enne aggiunge: “Io lavoravo tantissimo, ho rinunciato tantissimo per mia figlia. Ho dovuto fare da mamma e papà. Sentirmi dire tante cattiverie, è stato brutto”. Con Mario Balotelli, per fortuna, è tutto appianato: “Pia è la fotocopia di papà. Gliela porto una volta al mese, appena può scende giù. Non voglio le sue scuse, lo giustifico. Era giovane, non si è reso conto dell'errore che stava facendo. Ho fatto una battaglia per dare a mia figlia un papà. Lui è innamorato di Pia, la mostra orgogliosa ai figli”.

La 31enne ha sofferto molto, ma ora è acqua passata fortunatamente

In merito ai gossip che la vorrebbero di nuovo in rotta con Alessandro Moggi e molto vicina, nuovamente, proprio a Mario Balotelli, Raffaella Fico, pur non chiarendo sulla sua situazione sentimentale attuale, a Storie Italiane precisa: “Con Mario ci vogliamo molto bene. Nella vita mai dire mai. Siamo sereni, distesi”.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!