28/10/2016 | 2 MINUTI DI LETTURA

Roberto Benigni, patente ritirata a Roma: il comico al semaforo per evitare la coda commette un'infrazione con l'auto

  • Patente ritirata, Roberto Benigni sorpassa contromano e i vigili non perdonano
  • Roberto protesta e si giustifica, ma non c'è nulla da fare...

Roberto Benigni ieri, 27 ottobre, ha festeggiato il compleanno. Per i 64 anni il comico toscano non si è fatto un bel regalo: per lui patente ritirata, con sospensione temporanea. Per i tempi, deciderà il prefetto.
Tutto è accaduto a Roma. Da quanto riportato da Il Tempo, Roberto Benigni è stato fermato dai vigili urbani mentre  percorreva una strada contromano in zona Parioli. Secondo la ricostruzione del quotidiano, il premio Oscar avrebbe commesso un'infrazione al codice della strada per evitare una lunga coda al semaforo: si sarebbe spostato sulla corsia opposta invadendola. Un sorpasso 'contromano' quindi, per il quale i vigili non hanno perdonato: fermato, è stato multato e gli è stata poi ritirata la patente.

Patente ritirata per Roberto Benigni

Patente ritirata, nonostante le proteste. Roberto Benigni ha provato a giustificarsi, a chiedere di lasciar correre, avrebbe persino fatto la voce grossa. Poi, rassegnato, ha accettato la sentenza emessa dai vigili. Ora non rimane che capire per quanto tempo rimarrà senza il documento. Sempre impegnato con il lavoro, nel giorno del suo compleanno, evidentemente, andava di fretta. L'infernale traffico della Capitale deve averlo mandato su di giri, l'ingenuità da 'furbetto' gli è costata carissima. Oltre alla sanzione, la beffa, ma pure i famosi sempre attenti come Roberto possono pagare, stavolta ben più di 'un fiorino', ahi lui...

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!