04/09/2002 | 1 MINUTO DI LETTURA

Winona Ryder si dichiarerà colpevole di furto

Winona Ryder, dopo il trambusto scatenato per gli episodi di furto nei grandi magazzini di Beverly Hills, sta per rivedere la luce, anzi le luci di Hollywood. Dopo l'ultima udienza in cui la Ryder ha tentato di riaffermare la propria innocenza, e che l'ha vista scivolare sui gradini del tribunale fratturandosi un braccio, sembra che stia per cambiare linea difensiva. Per evitare il carcere, infatti, si dichiarerà colpevole. L'avvocato dell'attrice e il procuratore di Los Angeles starebbero per stipulare un patteggiamento, con cui l'attrice ammetterà la sua colpevolezza, e la pena sarà in tal modo solo pecuniaria. Winona sarà condannata a prestare alcune ore del suo tempo per servizi sociali alla comunità. Questa decisione inaspettata è dovuta anche al nuovo impegno sul set che la sta aiutando a voltare pagina rispetto al passato. Ha infatti appena terminato di recitare accanto ad Al Pacino nel film "Simone", e sembra che possa tornare a lavorare con Martin Scorsese, che l'ha diretta qualche anno fa in "L'età dell'innocenza".
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!