9/7/2014 | 3 MINUTI DI LETTURA

Angelina in un video dei suoi anni da eroinomane

Un incredibile video di 16 minuti di Angelina Jolie risalente al 1999 e girato dal suo spacciatore Franklin Meyer è apparso ieri sul sito del National Enquirer. Nelle immagini l'attrice é emaciata e pallida, quasi devastata, mentre parla in modo disconnesso e confuso col padre Jon Voight al telefono nel suo appartamento di Manhattan davanti all'uomo che aveva chiamato per comprare eroina e cocaina. La 39enne (che allora aveva solo 24 anni) cammina su e giù per la stanza durante la conversazione che apparentemente riguardava sua madre (scomparsa nel 2007 per un cancro alle ovaie).

Angelina Jolie in un video girato dal suo spacciatore nel 1999 mentre parla al telefono col padre

Niente a che vedere con la Angelina di oggi, mamma di sei bambini, fedele compagna di Brad Pitt e attiva sostenitrice di progetti benefici. Già nel 2011 aveva raccontato in un'intervista: "Ho passato dei periodi bui e pesanti ma sono sopravvissuta. Non sono morta giovane e per questo sono fortunata". Meyer ha dichiarato al giornale che Angie era una sua cliente abituale, si vedevano due o tre volte alla settimana quando era a New York, nel suo appartamento o in hotel. Di solito si drogava di fronte a lui: "Non sembrava fosse un problema per lei". In una occasione, ha affermato, la Jolie era completamente strafatta di cocaina durante un'intervista televisiva per il film uscito proprio in quel periodo, "Ragazze Interrotte", che le aveva fatto vincere un Oscar.

L'attrice, che all'epoca aveva solo 24 anni, appare pallida ed emaciata, con le braccia piene di buchi

Lo spacciatore ha anche aggiunto che una volta gli ha rivelato alcuni dettagli piccanti della sua vita sessuale con il fidanzato di allora, Billy Bob Thornton, suo futuro marito, del suo amore per il sado-masochismo e le sue tendenze lesbiche, confessando un flirt con l'attrice Jenny Shimizu dopo aver lavorato insieme nel film del 1996 "Foxfire". 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!