19/5/2021 | 3 MINUTI DI LETTURA

Guenda Goria confessa: 'La malattia non migliora, devo operarmi’

  • La figlia di Maria Teresa Ruta soffre ancora moltissimo per l’endometriosi
  • A regalarle il sorriso ci pensa il suo nuovo amore, Mirko Gancitano, con cui posa sul set

Guenda Goria soffre ancora moltissimo per l’endometriosi, patologia di cui ha scoperto da poco di essere afflitta. La figlia di Maria Teresa Ruta e Amedeo Goria, ex gieffina vip, rispondendo alle domande dei fan sul social, confessa: “La malattia non migliora, devo operarmi”.

Guenda Goria: 'La malattia non migliora, devo operarmi'
Guenda Goria: 'La malattia non migliora, devo operarmi'

“Per tanti mesi ho sottovalutato i miei sintomi attribuendoli allo stress”, aveva confidato lo scorso marzo. L’endometriosi è la presenza di endometrio, mucosa che normalmente riveste esclusivamente la cavità uterina, all’esterno dell’utero, come si legge sul sito del Ministero della Salute. Questo porta ad avere forti dolori. Guenda nelle sue IG Stories, quando le si domanda come si senta, svela: “Fisicamente a momenti alterni. Ho confessato di soffrire di endometriosi e purtroppo la malattia non sta migliorando. Dovrò operarmi appena possibile”.

A regalarle il sorriso, però, ci pensa il suo nuovo amore. La 32enne si è fidanzata con Mirko Gancitano, 29 anni. I due stanno insieme solo da poco più di un mese, ma sembrano inseparabili.

La figlia di Maria Teresa Ruta soffre ancora moltissimo per l'endometriosi

“E’ stato lui a fare il primo passo”, fa sapere Guenda. Mirko spiega cosa l’abbia colpito di lei: “Mi fa ridere, è più fuori di me sotto alcuni punti di vista. E’ dolce, è elegante, studia, ha un altruismo verso il prossimo raro. Devo continuare?”.

A regalarle il sorriso ci pensa il suo nuovo amore, Mirko Gancitano, con cui posa pure sul set

I due già posano sul set in coppia, raggianti e complici più che mai. E si preparano a presentarsi in tv e rivelare il loro sentimento al pubblico a casa.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!