27/05/2004 | 3 MINUTI DI LETTURA

Il duello del principe: Ascanio non molla

Da 'Grande Fratello' a 'Grande Fardello': il principe della casa di Cinecittà, il 3 giugno prossimo, dovrà rispondere in tribunale alle accuse della Cla.lv, ragione sociale della Amelio Management, società per un anno incaricata di gestire le partecipazioni ad eventi e a pubblicità dei ragazzi del reality più seguito.

Inadempienze contrattuali: questa la principale accusa formulata nei confronti di Ascanio Pacelli. Oltre ad aver preso contatti diretti con i gestori dei locali ed aver partecipato a eventi non programmati senza chiedere alcun permesso, pare che Asky abbia rifiutato di prestare volto e fisico tatuato a 'Ispanico', una linea di costumi da bagno ideata sulla scia dell'appellativo usato ed abusato dal Principe ai tempi della reclusione nella Casa.
Secondo idiscrezioni, anche dietro la risoluta decisione di Katia di non firmare come testimonial della linea di abbigliamento Phard, porebbe esserci lo zampino del bell'Ascanio. Non solo, in questa caotica spirale starebbe tentando di trascinare anche Tommaso e Carolina.

Dal canto suo, attraverso il legali, Pacelli si difende: smentita ogni sorta di contatto pubblicitario da parte della società, nessun ricorso previsto e totalmente infondata la notizia relativa ad una presunta udienza fissata per il 3 giugno.
Non dello stesso parere l'Amelio Management, raggiunta da GossipNews, che ha confermato la data dell'udienza, ma non ha potuto rivelare altri particolari, essendo il procedimento in corso.

Foto: A.Pugliese © Gossip.it
Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!