27/4/2015 | 3 MINUTI DI LETTURA

Bruce Jenner, padre di Kim Kardashian, ferma l'America: "Sono una donna"

  • L'ex campione olimpico tiene davanti alla tv 17 milioni di spettatori
  • E' il padre, non biologico, della reality star Kim Kardashian
  • Tanti messaggi di incoraggiamento sui social dopo la messa in onda

"Sì, sono una donna": è forse questa la frase più riportata dai media americani, e non solo quelli americani, dell'intervista andata in onda lo scorso venerdì sera sulla ABC. Bruce Jenner, padre (non biologico) di Kim Kardashian, star della tv made in Usa, ha tenuto incollati al teleschermo circa 17 milioni di americani e in un modo o nell'altro tutto il Paese ha ascoltato le sue parole durante la lunga conversazione con Diane Sawyer. Una puntata speciale del programma 20/20, che in molti aspettavano da settimane e che il network aveva pubblicizzato con grande vigore, ha aperto un nuovo capitolo nella saga familiare dei Jenner/Kardashian, probabilmente la famiglia più famosa degli Stati Uniti.

Bruce Jenner durante l'intervista

Bruce Jenner, che ha cresciuto come padre Kim Kardashian e le sue sorelle dopo aver sposato la mamma di Kim, Kris Jenner, è stato anche un campione olimpico di Decthlon alle Olimpiadi del 1976 ed è per questo che molti americani lo conoscono. Tanti altri però, soprattutto le generazioni più giovani, lo hanno visto per la prima volta attraverso il reality "Keeping Up With The Kardashians" e quando lo scorso anno hanno iniziato a circolare voci che volevano Bruce sulla strada della transizione per cambiare sesso, l'interesse dell'opinione pubblica è velocemente cresciuto. Poche ore fa Bruce ha così parlato per la prima volta di questo percorso, specificando di non essere attratto sessualmente dagli uomini, ma di sentire di appartenete al genere femminile.

Bruce Jenner durante l'intervista con Diane Sawyer

Bruce ha scelto di non vestirsi da donna durante l'intervista, registrata diverse settimane fa, anche se negli ultimi giorni sono circolate diverse foto che lo ritraggono in abiti femminili nel giardino della sua casa in California. Durante l'intervista Bruce ha parlato del suo percorso, delle sue emozioni e della paura di deludere gli altri che lo ha sempre accompagnato, portando a conoscenza di una realtà poco esplorata il pubblico americano, quella della mancata corrispondenza tra il sesso biologico e l'identità di genere.

Kim ha seguito l'intervista, registrata alcune settimane fa, proprio con il padre Bruce
Il messaggio di Kim per il padre su Twitter

Tutti i figli, biologici o meno, e l'ex moglie Kris hanno guardato lo speciale televisivo. Molti di loro lo hanno fatto proprio con Bruce e poi hanno espresso la loro approvazione e le loro sensazioni positive attraverso i social media. Lo ha fatto anche la stessa Kim Kardashian, scrivendo su Twitter: "L'amore è il coraggio di vivere la migliore e la più vera parte di te. Bruce è amore. Ti amo Bruce". Nei prossimi mesi Bruce, che avrebbe fatto una mastoplastica lo scorso gennaio, dovrebbe sottoporsi ad ulteriori interventi per completare il cambio di sesso.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!