12/5/2022 | 4 MINUTI DI LETTURA

Stefano De Martino e il figlio Santiago protagonisti insieme della nuova campagna Emporio Armani: foto

  • Il conduttore 32enne posa insieme al bambino di 9 anni avuto da Belen
  • ‘L’intimità che coltivo con mio figlio sicuramente non l’avevo con mio padre’

Stefano De Martino sorride felice, poi abbraccia il figlio Santiago. I due sono i protagonisti della nuova campagna Emporio Armani. Il conduttore 32enne e il suo bambino di 9 anni avuto da Belen Rodriguez insieme colpiscono grazie alla complicità che li lega da sempre.

Stefano De Martino e il figlio Santiago protagonisti insieme della nuova campagna Emporio Armani: foto
Stefano De Martino e il figlio Santiago protagonisti insieme della nuova campagna Emporio Armani: foto

Santiago, dopo aver posato da solo e insieme alla mamma per il brand dei Rodriguez Hinnominate, ora torna sul set col fascinoso padre e per un marchio da mille e una notte. La coppia è stata scelta per vestire i capi del famosissimo brand, sia la collezione uomo che la kids, quella dedicata ai più piccoli.

Il conduttore 32enne posa insieme al bambino di 9 anni avuto da Belen

Nel video pubblicitario, Stefano si racconta da genitore, mentre scorrono immagini di lui e il suo piccolo uomo. “L’intimità che coltivo con mio figlio sicuramente non l’avevo con mio padre, anche se lui mi ha amato tanto quanto io amo Santi, ma non aveva modo forse di esprimerlo. Cerchiamo di fare un po’ meglio e di essere un po’ meglio: essere la versione aggiornata di quello che sono stati i nostri genitori”, spiega Stefano.

In un video del brand rivela: 'L'intimità che coltivo con mio figlio sicuramente non l’avevo con mio padre'

“Diventare padre così giovane - aggiunge De Martino - è stato forse il migliore investimento della vita. Ci vuole una giusta dose di incoscienza, perché se ci pensi troppo, poi i figli non li fai mai, perché è una responsabilità così enorme che diventa veramente la prima cosa a cui pensi al mattino e l’ultima prima di andare a letto. Fintanto che non li hai, è quasi incredibile come pensiero”.

L'ex ballerino di Amici ha un feling straordinario con ragazzino

Poi di Santiago dice: “Essere figlio di due genitori che fanno un lavoro così particolare credo non sia semplice. Ho avuto paura in passato che Santiago fosse oggetto di troppe attenzioni, però è una cosa con cui faccio i conti. Ho capito nel tempo che non posso essere un filtro costante per mio figlio. Non posso filtrargli la realtà: ho provato a dargli gli strumenti giusti per avere una chiave di lettura giusta e per far sì che anche le cose più crude della vita riesca ad affrontarle nella maniera più opportuna”.

'Costruire per un figlio dà un altro significato a tutto quello che fai', sottolinea il napoletano

“La parte più difficile nell’essere genitore è sentirsi all’altezza - sottolinea l’ex ballerino di Amici - Non ci sono madri esemplari o padri perfetti. Ognuno di noi diventa genitore e poi improvvisa. Credo che sia la cosa più difficile sentirsi all’altezza di questo ruolo, forse non lo si è mai. Rispetto a mio padre io sono diverso, ma semplicemente perché credo che siamo una generazione di padri diversi, siamo meno istituzionali, sentiamo meno il peso del ruolo di ‘padre-padrone’. Siamo più liberi di viverci i nostri figli in maniera pure più intima”.

Stefano De Martino conclude: “La cosa più bella dell’essere genitore è avere uno sguardo sul futuro diverso: costruire per un figlio dà un altro significato a tutto quello che fai, al tuo lavoro, al tuo modo di vivere. Spianare la strada per un figlio, rende tutto più significativo”.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!

Commenti

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google). Se non è confermato l'indirizzo mail, il commento resterà in attesa di approvazione.

Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il REGOLAMENTO COMMENTI.