26/3/2021 | 4 MINUTI DI LETTURA

Il marito di Guendalina Tavassi non vuole togliere la fede dopo la rottura con l'ex gieffina: ecco perché

  • Umberto D’Aponte spiega perché la porta ancora all’anulare
  • Il 36enne si commuove pensando a Guenda, è vicino alle lacrime

Il marito di Guendalina Tavassi non vuole togliere la fede dopo la rottura con l’ex gieffina. Nelle sue IG Stories, quando i fan gli chiedono il motivo per cui la porti ancora all’anulare, nonostante il matrimonio sia finito, Umberto D’Aponte risponde e ne spiega la ragione. Mentre lo fa si commuove fortemente ed è vicino alle lacrime…

Il marito di Guendalina Tavassi non vuole togliere la fede dopo la rottura: ecco perché
Il marito di Guendalina Tavassi non vuole togliere la fede dopo la rottura: ecco perché

“Mi avete detto della fede… Io non la toglierò mai. Finché non firmo le carte del divorzio e Guenda se ne va dalla mia vita, non lo farò. Lei mi ha dato due figli ed è mia moglie. Non mi fate più questa domanda. Nelle storie future e quelle ancora dopo me la vedrete sempre”, sottolinea l’imprenditore 36enne.

VIDEO
Umberto D’Aponte spiega perché la porta ancora all’anulare

Umberto è ancora innamorato di Guendalina. I due fino a poco tempo fa erano separati in casa, ora sembrerebbe non essere più così, almeno dagli indizi social. La Tavassi ha ufficializzato l’addio con il marito agli inizi di marzo con una diretta Instagram. Vive un momento complicato, come chiarito ai fan, replicando pure agli hater.

Il 36enne si commuove pensando a Guenda, è vicino alle lacrime

“Guendalina coppia purtroppo non c’è più. Capisco che vi dispiaccia, dispiace molto di più a me per quello che era il mio nucleo familiare, ma a un certo punto uno va avanti”, spiega la 35enne. I due, un tempo affiatati e felici, sono genitori di Chloe, nata nel 2013, e Salvatore, 5 anni. Guenda è anche mamma di Gaia, avuta nel 2004 dall’ex Remo Nicolini.

 

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!