25/5/2021 | 6 MINUTI DI LETTURA

Carolina Marconi, protagonista del GF 4, operata per un tumore al seno: 'Inizio la chemio a metà giugno’

  • La 43enne rivela del cancro e racconta le sue paure per sconfiggere la malattia
  • ‘Il 24 marzo mi hanno diagnosticato un tumore al seno, mi si è gelato il sangue’

Carolina Marconi è stata operata per un tumore al seno. L’attrice e showgirl venezuelana, tra i protagonisti del Grande Fratello 4, rivela tutto sul social. Parla del cancro e racconta le sue paure per sconfiggere la malattia. “Inizio la chemio a metà giugno”, confida.

Carolina Marconi operata per un tumore al seno: 'Inizio la chemio a metà giugno'
Carolina Marconi operata per un tumore al seno: 'Inizio la chemio a metà giugno'

“Il 24 marzo mi hanno diagnosticato un tumore al seno, ricordo quando i medici me l’hanno detto: mi si è gelato il sangue e sono scappata di corsa come una furia sbattendo la porta, sono andata al bar della clinica scoppiando in un pianto senza fine, i pensieri mi tormentavano, mi chiedevo e ora tutti i miei sogni? I miei progetti? Sopratutto di diventare mamma, come faccio? Mi sentivo finita come donna, distrutta mi mancava l’aria, ero persa”, svela Carolina.

VIDEO

“Mi sono calmata, anzi dovevo farlo per  forza e sono rientrata in stanza dai medici che a loro volta hanno cercato di tranquillizzarmi…così metabolizzata la notizia mi sono asciugata le lacrime”, spiega. I dottori le hanno consigliato di operarsi il prima possibile: “Il 6 aprile, giorno dell’intervento ho affrontato un’operazione difficile durata più o meno 8 ore perché oltre all’esportazione del tumore dovevo ricostruire anche la mammella…ebbene sì ho sacrificato la mia mammella per evitare la radio”.

La 43enne rivela del cancro e racconta le sue paure per sconfiggere la malattia

La Marconi prima di addormentarsi ha scritto ‘ti amo’ a tutte le persone a cui vuole bene: aveva paura di non svegliarsi più. “L’ intervento è andato bene mi sono svegliata salva salva… E’ stata dura la ripresa ma io sono troppo tosta. Purtroppo è uscito l’esame istologico…devo fare per forza la chemio per  6 mesi per prevenzione…”, spiega ancora

“Il 4 maggio mi è ricrollato ancora il mondo addosso. Perché non era finita lì ma va bene così mi ero promessa che avrei affrontato tutto con serenità coraggio e determinazione…sono momenti di vita che vorrei non ti accadessero mai ma combatterò e tornerò a sorridere come sempre. Vorrei ringraziare pubblicamente tutta la mia famiglia, il mio compagno e gli amici che mi sono stati sempre vicino vi amo non smetterò mai di ringraziarvi sono fortunata e un grazie speciale a tutti i medici e infermieri che mi stanno seguendo giorno dopo giorno. Ragazzi fate prevenzione vi aiuta a salvarvi e durate di più ...la vita è bella”, scrive.

Carolina Marconi si è presa una pausa dal cancro per un weekend, è andata a Formia: “Un posto magico per me perché ci andavo da bambina. Ho approfittato di due giorni di sole prima di iniziare la chemio a metà giugno perché non potrò più prendere sole fino a dicembre, ho un po’ di ansia ma sono fortunata perché ci sono tante persone che mi sono vicine e non mi fanno sentire sola”.

La showgirl e attrice dovrà fare la terapia fino a dicembre: raccomanda a tutti di sottoporsi agli screening per la diagnosi precoce

“Non vi nascondo che un po’ rosico perché mi cadranno i capelli con la chemio l’ho sempre portati lunghi ma non è un problema, cresceranno. Dicono che dopo la chemio ti crescono mossi cavolo io ce l’ho lisci! Vabbè vorrà dire che non userò più la piastra per farmi mossa. Per me è fondamentale vedere sempre il lato positivo di tutto. Mi divertirò a cambiare i look con le parrucche in questi mesi e se volete ci terremo compagnia così mi potrete dire quale preferite - fa sapere ai fan - Sicuramente perderò anche le mie ciglia ma non è un problema ci sono sempre le ciglia finte che posso sempre incollare. Comunque io sto bene e affronterò tutto con tranquillità l’atteggiamento per queste situazione è non perdere mai l’ entusiasmo come i bambini e il sorriso perché tutto si risolve e si combatte!", conclude la Marconi.

Come fa sapere la Fondazione AIRC per la Ricerca sul Cancro, secondo le stime AIRTUM-AIOM-Fondazione AIOM ogni anno in Italia vengono diagnosticati 55.500 nuovi casi (55.000 donne e 500 uomini) di tumore del seno. La neoplasia si presenta come la più frequente nel genere femminile in tutte le fasce di età. Grazie ai continui progressi della medicina e agli screening per la diagnosi precoce, nonostante il continuo aumento dell'incidenza (+0,9 per cento ogni anno), di tumore del seno oggi si muore meno che in passato, tanto che la mortalità fa segnare un calo del 2,2 per cento ogni anno.

La prevenzione del tumore del seno deve cominciare a partire dai 20 anni di età soprattutto se ci sono fattori di rischio in famiglia (può essere importante anche l'autopalpazione). Dopo i 40 e fino ai 50 si consiglia una mammografia all'anno. Tra i 50 e i 70 una ogni due anni.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!