Justin Bieber arrestato a Miami

Justin Bieber è stato arrestato in Miami Beach questa notte per guida in stato d’ebbrezza (reato preso molto seriamente negli Stati Uniti) e per eccesso di velocitá. La polizia ha confermato la notizia su Twitter, aggiungendo che più informazioni verranno rilasciate in seguito.

I media locali hanno riportato che la popstar, 19 anni, aveva appena lasciato un nightclub in Lincoln Road quando è stato fermato perché correva troppo a bordo di una Lamborghini noleggiata, non superando poi il test del palloncino. Justin, che si trova a Miami da tutta la settimana (si dice abbia speso ben 75mila dollari in uno strip club della città), è ancora sotto inchiesta per l’accusa di aver lanciato delle uova alla casa del vicino, provocando diverse migliaia di dollari di danni. Durante una perquisizione nella villa di Calabasas, California, dell’idolo delle teenagar, gli agenti hanno trovato una grossa quantità di diverse droghe (tra cui la cosiddetta “molly”) e medicinali da prescrizione, che sono stati però attribuiti all’amico di Bieber Lil Za.