19/4/2022 | 3 MINUTI DI LETTURA

La sorella di Catherine Spaak dopo la morte dell’attrice confessa: 'I suoi ultimi mesi sono stati un calvario’

  • Non riesce a trattenere il dolore: l’artista si è spenta domenica 17 aprile, aveva 77 anni
  • ‘Si è riconciliata con la figlia che non vedeva da 40 anni’

Agnes, la sorella maggiore di Catherine Spaak, dopo la morte dell’attrice, parla della dolorosa scomparsa della famosissima artista, che si è spenta domenica 17 aprile a 77 anni. Non riesce a trattenere la grande commozione e al Corriere della Sera rivela: “I suoi ultimi mesi sono stati un calvario”.

La sorella di Catherine Spaak dopo la morte dell'attrice: 'Gli ultimi mesi sono stati un calvario'
La sorella di Catherine Spaak dopo la morte dell'attrice: 'Gli ultimi mesi sono stati un calvario'

Lei e Catherine hanno avuto un rapporto complicato, Agnes racconta: “Avevamo solo 11 mesi di differenza, eravamo praticamente quasi gemelle e siamo cresciute insieme... poi come sempre avviene la vita ci ha fatto percorrere strade diverse e, a volte, anche molto distanti. Però voglio assolutamente sfatare una leggenda. Quando anche io facevo l’attrice, il nostro rapporto è stato falsamente manipolato da certa stampa. Dicevano che litigavamo, che c’era rivalità tra noi, gelosie reciproche e continui conflitti... Non è assolutamente vero! Anche perché io poi mi sono totalmente dedicata ad altro, ho fatto la fotografa. Catherine aveva un carattere non facile, ma ciò non significa che fossimo nemiche…”.

La Spaak aveva una personalità complessa: “Lei era molto introversa e, nonostante fossimo molto vicine d’età, non si confidava con me”. “Catherine mi accusava di essere troppo scherzosa, discutevamo, magari ci scontravamo anche su come reagire a certi eventi. Insomma, la differenza di carattere tra noi era evidente, come accade spesso nei rapporti di sorellanza, ma poi un accordo lo trovavamo sempre... soprattutto quando ci scambiavamo i vestiti…”, aggiunge parlando del loro legame la 78enne.

Agnes aveva solo 11 mesi in più dell'artista, che si è spenta domenica 17 aprile a 77 anni

Catherine Spaak ha avuto quattro mariti, dal primo Fabrizio Cappucci, è nata la figlia Sabrina, Agnes svela: “Un rapporto difficile tra madre e figlia: non si sono frequentate per una quarantina di anni. E io ho cercato, riuscendovi, a farle riavvicinare: negli ultimi mesi di vita di Catherine, Sabrina è stata accanto alla madre, si sono riappacificate”.

Gli ultimi ricordi legati alla sorella per Agnes sono devastanti: “Gli ultimi mesi sono stati i più dolorosi. Le sono stata vicina sia quando è iniziata la pandemia e poi dallo scorso luglio quando è stata colpita dall’ictus. Ha sofferto tanto, era paralizzata nel lato destro e non riusciva più nemmeno a parlare... un calvario fino a quando la sua luce si è spenta definitivamente”.

La fotografa non riesce a trattenere la commozione per la dolorosa perdita

Catherine Spaak a gennaio 2020 era stata colpita da emorragia cerebrale e salvata per caso dalla governante che era nella sua abitazione. Era uscita dall’ospedale dopo una lunga riabilitazione l’8 marzo, in coincidenza col primo lockdown. Aveva parlato dei suoi problemi di salute anche in tv. Purtroppo la malattia non si è risolta, l’ultimo ictus l’ha debilitata fortemente fino a portarla alla morte.

 

Le news, le foto e i video di Gossip.it GRATIS sul tuo smartphone Android o sul tuo iPhone/iPad: scarica ora l'app!